Viagrande C/5

VIAGRANDE C5 – Il “pensiero positivo” di coach Scandura

Foto VIAGRANDE C5 Febbraio 2019

VIAGRANDE C5

 

Il roster biancazzurro impegnato nella corsa salvezza rende visita alla quarta in classifica. Poi tre scontri diretti nelle restanti ultime tre giornate 

Con l’impegnativa trasferta sul campo del Carlentini, quarto in classifica e in piena lotta playoff, inizia per il VIAGRANDE C5 la fase decisiva del campionato di Serie C2 e della relativa rincorsa verso la salvezza. Quattro le gare al termine e dopo il match di Carlentini ci saranno da affrontare una dopo l’altra formazioni che lottano per evitare ultimo posto e i playout. Ma la crescita esponenziale del roster viagrandese guidato da coach Seby Scandura, con gioco e risultati che adesso arrivano, inducono all’ottimismo. “Stiamo attraversando un buon periodo, dice coach Scandura, e i risultati delle ultime settimane sono il giusto premio all’impegno e all’applicazione che mettono i ragazzi nel lavoro settimanale. Carlentini è una trasferta ostica e difficile, ma il mio roster ormai ha percepito il mio credo di futsal: mi piace far giocare la mia squadra e cercare il risultato in tutti i campi. La crescita di quest’ultimo periodo mi fa pensare positivo, anche perché vedo allenamento dopo allenamento quella determinazione nelle fasi tecnico-tattiche che conduce la squadra a produrre gioco e arrivare alla conclusione indipendentemente dalla forza dell’avversario. Andremo a Carlentini senza guardare con patema particolare la classifica sia nostra che loro. Le partite vanno giocate tutte con l’idea di poter fare risultato. Il campo poi esprime il responso”. Tutti a disposizione coach per la trasferta, con Di Benedetto che dovrebbe farcela a recuperare in tempo per la gara dal piccolo infortunio. “Valuterò qualche ora prima della gara ma credo che c’è la farà ad essere disponibile. Tra l’altro da un paio di partite Di Benedetto sta offrendo uno standard di prestazione continuo e sarebbe un peccato non averlo, ma oltre lui sono soddisfatto di tutto il roster”. Coach, dopo Carlentini in sequenza Lav. Caterina in casa, Stella Rossa fuori, Nicolosi in casa. Tutti roster in questo momento che vi inseguono per agganciarvi in quart’ultima posizione che significa salvezza. Quale partita sarà decisiva? “La nostra attenzione è tutta proiettata alla partita di Carlentini. Puntiamo a fare risultato. Poi ragioneremo sulle restanti gare e sui confronti diretti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *