Viagrande C/5

Fari puntati sul big-match

gaetano-cannavo

GAETANO CANNAVO’ VIAGRANDE C5

Sofferta ma indispensabile. La formazione Under 15 del VIAGRANDE C5 supera con qualche difficoltà di troppo il Real Fiumefreddo C5 (7-5 il finale), nel turno di campionato del girone provinciale di categoria di futsal, che anticipa quello che verosimilmente deciderà le sorti del torneo – almeno per quel che concerne la prima piazza – di Lunedì 4 Febbraio quando i viagrandesi renderanno visita a La Meridiana, che condivide il primato con il roster biancazzurro. Difficoltà dicevamo nel superare il Real Fiumefreddo, che ha impegnato severamente il roster del duo tecnico Scandura-Di Mauro, che hanno dovuto riprendere duramente la squadra nell’intervallo del match che stava per sfuggire di mano a Cannavo’ e compagni. “La strigliata ai ragazzi è stata necessaria, dice coach Santi Di Mauro. Il calo di tensione stava per costarci caro inficiando quanto di buono questo roster ha fatto fin qui e soprattutto alla vigilia della partita importantissima con La Meridiana che potremo affrontare a pari punti. Insieme a coach Scandura sapevamo che potevamo correre questo rischio, cioè che i ragazzi potessero sottovalutare il Real Fiumefreddo e puntualmente si è verificato, anche se devo complimentarmi con gli avversari molto cresciuti rispetto all’andata e in grado di giocare un buon futsal. Da parte nostra era assolutamente impensabile di poter perdere il contatto con La Meridiana dopo averla inseguita per così tanto. I ragazzi hanno capito che occorreva cambiare passo nel secondo tempo e seguendo le nostre indicazioni tecniche sono riusciti a spuntarla“. Adesso coach Di Mauro la settimana più lunga ed intensa per giungere fino al prossimo Lunedì quando ci sarà in palio il primato assoluto del torneo. E’ una partita che già da sè da stimoli sufficienti a questi ragazzi per sfoderare la miglior prestazione di sempre. Ci vuole la partita perfetta …. “Ci stiamo preparando per questo. In gare dalla posta in palio così importante non si corre il rischio di cali di tensione o concentrazione. Lunedì come non mai i ragazzi sanno che vanno a giocarsi il primo posto avendo di fronte un roster fortissimo ed organizzato e siamo certi io e coach Scandura che daranno il massimo“. Sarà una bella sfida anche per i coach delle due squadre, D’Arrigo da una parte, Scandura-Di Mauro dall’altra, tutte e tre stimatissimi nell’ambito del futsal giovanile. La classica partita a scacchi insomma … per vedere le miglior tattiche di futsal.  “C’è grande stima di coach D’Arrigo, tecnico bravo e preparato. Ci siamo affrontati tante volte in questi anni e aldilà del risultato è sempre piacevole per un tecnico confrontarsi con i colleghi che guidano altre squadre. Con Seby Scandura invece il confronto è quotidiano e insieme lavoriamo per fare esprimere un buon futsal alle nostre squadre giovanili. Certo è bello anche per i tecnici vivere partite con il primato in palio e ognuno di noi metterà a disposizione il proprio bagaglio di cognizioni di futsal per capire i punti deboli del roster avversario indovinando la giusta predisposizione in campo e la tattica adeguata. Sarà una bella sfida anche per noi“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *