Viagrande C/5

Aggancio riuscito

Simone GIUFFRIDA

Simone GIUFFRIDA-VIAGRANDE C5

La formazione Under 15 del VIAGRANDE C5 in vetta alla classifica

La sconfitta della capolista La Meridiana battuta dai Giovani Leoni 7-5, consente all’under 15 del VIAGRANDE C5 di agganciare la vetta alla classifica, anche se in coabitazione proprio con La Meridiana. Il roster con le direttive tecniche del duo Di Mauro-Scandura adesso tocca con mano la reale possibilità di potersi giocare alla pari il titolo provinciale. “Avevo pronosticato la difficoltà dell’impegno per La Meridiana sul campo della Giovani Leoni, spiega il direttore tecnico delle giovanili del VIAGRANDE C5 Santi Di Mauro. Avevamo affrontato proprio quest’ultima squadra qualche settimana addietro e avevo visto un buon roster che ci aveva impegnato fino in fondo anche se alla fine l’abbiamo spuntata. La sconfitta de La Meridiana ovviamente ci ha galvanizzato, con i nostri ragazzi che poi hanno abbondato nel ‘’match-aggancio’’ contro La Garitta che ci ha dato la prima posizione. Il cammino del nostro roster è stato inappuntabile eccezion fatta per quella gara di andata con La Meridiana disputata nel peggiore dei modi soprattutto per l’approccio mentale. Con il lavoro mio e di Seby Scandura che mi coadiuva nella guida di questa under 15 siamo riusciti a far capire ai ragazzi gli errori commessi in quella infausta serata con un percorso netto che adesso ci permette di guidare anche se in condominio la classifica”. E proprio all’orizzonte, esattamente il 4 Febbraio, dovrete rendere visita proprio a La Meridiana per il match di ritorno che verosimilmente deciderà le sorti del torneo, anche se prima ci sarà da affrontare la gara casalinga contro il Real Fiumefreddo che non dovrebbe rappresentare un ostacolo insormontabile vista la forza del vostro roster. “Noi rispettiamo tutti gli avversari e seppur consapevoli di avere a disposizione nelle nostre fila dei ragazzi con qualità tecniche pregevoli che fanno spesso la differenza, affrontiamo con la massima determinazione ogni partita. A maggior ragione quando poi questa anticipa il match più importante della stagione. Sarebbe assurdo perdere contatto con la vetta proprio quando i ragazzi l’hanno conquistata e sai la settimana dopo di andare a giocarti una fetta importante della stagione”. Arrivare primi quest’anno significa avere accesso diretto alla finalissima playoff con relativi vantaggi. “Naturale. La posizione finale migliore di graduatoria ovviamente consente di giocare la partita che decide il titolo provinciale con lievi vantaggi, come giocarla in casa. Ma io non andrei così in avanti. Intanto affrontiamo il Real Fiumefreddo e facciamo nostri i tre punti poi inizierà la lunga settimana che condurrà i ragazzi all’importante confronto con La Meridiana”. In occasione del match di andata, perso malamente in casa per 1-8, non ha avuto difficoltà ad ammettere le responsabilità dello staff tecnico. “Credo che sia giusto dire le cose come stanno. Sia io che coach Scandura seguiamo e prepariamo la squadra in funzione della partita che si va ad affrontare. Se quella sera non ha funzionato niente sul piano tattico, sulla lettura della partita oltre ai numerosi errori la colpa ovviamente è di chi prepara questi ragazzi. Ci siamo confrontati tutti quella sera, noi dello staff e i ragazzi e da lì siamo ripartiti più forti di prima”. Coach Di Mauro, questa squadra segna a raffica con un Simone Giuffrida (nella foto in alto) ottimo realizzatore. “Sono soddisfatto non solo di Simone ma da tutta la squadra. Sanno interpretare benissimo il lavoro tattico che chiediamo mettendo in mostra buoni fraseggi di futsal che spesso portano al gol. Stanno crescendo tutti in maturità calcistica e sono certo che questi ragazzi ci daranno altre grandi soddisfazioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *