Viagrande C/5

Emozione prima squadra per Nino Spina, bomber dei Giovanissimi

nino-spina

ANTONINO SPINA – VIAGRANDE C5 Da leader dei Giovanissimi alla prima convocazione in prima squadra. Momento da ricordare per lui e il coach DI MAURO che l’ha cresciuto in questi anni

 

Importante gratificazione per il giovane ANTONINO SPINA, esterno d’attacco, classe 2003 punto di forza del roster dei Giovanissimi del VIAGRANDE C5. Per lui è arrivata infatti la convocazione in prima squadra in occasione del match casalingo di Sabato 17 Febbraio 2018 contro l’Holimpia Siracusa, il tutto dopo regolare autorizzazione rilasciata dagli organi federali. Coach MASSIMO ROCCHI dopo averlo osservato più volte sia nelle partite del torneo Giovanissimi che in diversi allenamenti, ha deciso di convocarlo, dandogli così la possibilità di crescere e maturare nell’ambiente della prima squadra. Una soddisfazione per NINO SPINA questa convocazione, ma lo è ancor di più per chi questo promettente calciatore lo ha cresciuto fin dai primi calci dati ad un pallone, ovvero il coach delle giovanili del VIAGRANDE C5, SANTI DI MAURO. <<Nino Spina è un prodotto del vivaio del VIAGRANDE C5, spiega felicissimo coach DI MAURO. L’ho cresciuto fin da piccolissimo e le sue qualità pian piano sono emerse. E’ un esterno, molto abile con la palla ai piedi e bravo nel saltare l’uomo. Nei Giovanissimi si è messo in evidenza in questi anni a tal punto che è stato convocato in rappresentativa molte volte. Interpreta molto bene le disposizioni e nozioni tattiche che gli si impartiscono e i suoi compagni di squadra sanno di poter contare su un giocatore molto bravo e che si sta distinguendo nella categoria Giovanissimi. E’ chiaro che lui percepisce di essere un pò il leader della squadra, ma lo fa con molta umiltà e compostezza. Con il coach della prima squadra ROCCHI lavoriamo in stretta collaborazione e dopo averlo visionato più volte ha espresso il suo parere favorevole circa la convocazione in prima squadra. Ovvio – continua coach DI MAURO – non può essere già pronto per la serie C2, ma masticare l’ambiente della prima squadra oltre al minutaggio che coach ROCCHI vorrà concedergli servirà tantissimo per la sua definitiva maturazione. Certo questa è una bella soddisfazione anche per me come tecnico delle giovanili. Vedere un proprio ragazzo in prima squadra dopo averlo cresciuto da bambino riempie d’orgoglio e gratifica il lavoro che quotidianamente svolgi con i ragazzi. Oggi spicca il nome di Nino Spina ma conto di poter lanciare altri ragazzi dal nostro settore giovanile>>.Campionato del VIAGRANDE C5 intanto che potrebbe prendere una giusta piega dopo le tante amarezza fin qui patite. Sabato come detto al VIAGRANDE C/5 STADIUM arriva l’Holimpia Siracusa, roster compatto certamente ma non imbattibile, poi arriveranno i tre punti a tavolino visto che il calendario propone il match con il S. Lucia che, come ormai noto, non fa più parte del torneo essendosi ritirato. E mentre il roster di coach ROCCHI cercherà di fare quanti più punti possibili in questi due turni, i diretti antagonisti per agguantare l’ultimo posto utile per la salvezza diretta, I Calatini Calcio a 5, se la vedranno con le prime delle classe, Città di Sortino e Catania C5, roster contro i quali sarà difficilissimo far punti.Occasione unica questi match per poter colmare i cinque punti di distacco fra il VIAGRANDE C5 e I Calatini Calcio a 5. Ma nonostante qualche difficoltà di classifica, oltre a quelli soliti di organico, coach ROCCHI non esita a dare fiducia ai giovani come la convocazione di Nino Spina dimostra. E chissà se per il buon Nino Spina non arrivi anche l’emozione del debutto in serie C2. Niente male per un neo quindicenne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *